HOME   Calcio
Notizie Sportive
Calcio Calciomercato Formula 1 Moto Basket Tennis Ciclismo Nuoto Rugby Pallavolo Altri Sport Poker Rss
"Champions? Paura di nessuno Occhio all'Udinese, è pericolosa"
 Leggi i commenti :: Commenta la notizia


TORINO - "Rispettiamo tutti, ma non temiamo nessuno". Con uno slogan molto gettonato nel mondo del calcio, Claudio Marchisio si dice pronto ad accompagnare la sua Signora in giro per l'Europa che conta: "Sulla carta possiamo dire che il sorteggio della Champions League è andato bene (la Juve è nel Girone E con Chelsea, Shakhtar Donetsk e Nordsjaelland, ndr), anche se è sempre meglio non sottovalutare nessuno. Il Chelsea lo conosciamo di più, ma anche le altre squadre hanno buone qualità. Vogliamo dare tutto in Europa, non vediamo l'ora di giocare".

MARCHISIO: "OCCHIO ALL'UDINESE, LA RABBIA AIUTA A VINCERE"
- Il 19 settembre, giorno dell'esordio della Juve a Stamford Bridge contro i Blues di Di Matteo, è dietro l'angolo. Ma l'attenzione ora è giustamente rivolta a domenica (ore 18), quando la Juve tenterà di mantenere viva una tradizione che l'ha vista 22 volte vincente a Udine, contro gli appena 5 successi dei friulani: "L'Udinese è da tanti anni che allestisce una squadra competitiva - prosegue Marchisio -. Peccato che sia uscita dalla Champions, ha giocato bene con il Braga ma ha pagato alcuni episodi". Guai a sottovalutare l'impegno, pensando di trovare una squadra fiaccata nella forma e nel morale dai 120 minuti disputati mercoledì in Champions League: "Non sarà facile andare a vincere al Friuli, loro proveranno a trasformare la delusione in carica. Un po' come abbiamo fatto noi dopo i due anni chiusi al settimo posto. Sfogando tutta la rabbia accumulata abbiamo conquistato lo scudetto senza perdere una sola partita". Fatto 30 (sul campo...), la Juve vuole fare 31: "Il campionato sarà avvincente, non sarà facile ripetersi. Le nostre avversarie si sono rinforzate, soprattutto l'Inter e la Fiorentina, ma noi abbiamo ancora tanta voglia di vincere".

"CONTE SORPRENDENTE. POGBA E MARRONE: IL FUTURO E' LORO" - Nel giorno del terzo compleanno del suo primogenito Davide, il centrocampista torinese si dice più "consapevole dei miei mezzi, un po' meno emotivo e più bravo a gestire la pressione della partita". Marchisio loda Conte ("ci ha trasmesso tanta voglia di vincere. Confesso che la sua esperienza mi ha sorpreso, considerando che è un tecnico molto giovane") e promuove a pieni voti la meglio gioventù juventina: "Pogba è cresciuto in una scuola importante come quella del Manchester United. Deve abituarsi al nostro calcio, ma ha un bel futuro davanti a sé, avendo qualità, personalità e un gran fisico che mi ricorda quello di Vieira. Marrone è cresciuto molto allenandosi con Pirlo. E' un difensore atipico perché a volte tocca più palloni di noi mezze ali".

MATRI-VUCINIC IN ATTACCO. PADOIN, UN MESE KO - Conte dà il benvenuto a Bendtner, ma contro l'Udinese rilancerà Matri in coppia con Vucinic. Chiamato a rimpiazzare l'infortunato Giovinco, il bell'Alessandro cerca un gol che gli manca addirittura dal 25 febbraio (Milan-Juventus 1-1). Soltanto panchina per l'incedibile Quagliarella (la Juve oggi ha respinto l'assalto last minute del Wolfsburg), mentre non sarà della comitiva Padoin, costretto a fermarsi durante l'allenamento di ieri a causa di un fastidio muscolare. Gli esami medici di questa mattina hanno evidenziato la presenza di una lesione di primo-secondo grado al semitendinoso della coscia sinistra. Secondo il sito internet bianconero, la prognosi per il completo recupero del jolly di centrocampo è di tre, quattro settimane.

Porte girevoli in infermeria: entra Padoin, escono Buffon, Chiellini e Isla. Se è certa la presenza tra i pali del numero 1, all'esordio in campionato, restano ancora da sciogliere le ultime riserve su Chiellini, che ha comunque ottime chance di prendere il posto di Marrone nell'undici titolare. Sarà graduale, invece, l'inserimento di Isla, appena recuperato dopo uno stop di sei mesi. A destra del 3-5-2 giocherà infatti Lichtsteiner, con il trio delle meraviglie Vidal-Pirlo-Marchisio al centro e l'ex Asamoah a sinistra. In infermeria, oltre a Padoin e Giovinco, ci sono sempre Caceres, Pepe e Lucio.
 


Fonte: (Repubblica.it)

 I commenti dei Lettori

Non ci sono Commenti, scrivi il primo.



Nome
Commento
Inserire il risultato della somma visualizzata nell'immagine a sinistra.



 Altri Articoli
 







  Ultimo Video Inserito
Juventus - Lecce 2-2
Altri video...

  Tieniti sempre aggiornato sul Juventus
Notizie sul Calcio
Notizie sul Juventus
Imposta come Home Page
Aggiungi ai Preferiti



  Eventi Sportivi in Streaming

 Site map:  Notizie Sportive | Atletica | Calcio | Risultati Calcio | 90° Minuto | Pronostici | Basket | Formula 1 | Ciclismo | Baseball | Boxe | Golf | Hockey | Ippica | Moto | Pallavolo | Pallanuoto |
                    Vela | Nuoto | Wrestling | Calciomercato | Champions League | Coppa UEFA | Olimpiadi 2008 | Giro d'Italia | Rugby | Scherma | Sci | Tennis | Football | Internazionali di Roma
                    Tour De France | Mondiali Sud Africa 2010 | Poker
tv web | risultati calcio | sportweek
Gazzetta.it, Yahoo Sport, Corriere dello Sport.it, Sport Mediaset, Calciomercato, >, Serie A Calcio