HOME   Calcio
Notizie Sportive
Calcio Calciomercato Formula 1 Moto Basket Tennis Ciclismo Nuoto Rugby Pallavolo Altri Sport Poker Rss
Moratti 'sgrida' l'Inter: Un brutto ko
 Leggi i commenti :: Commenta la notizia


MILANO - Massimo Moratti ha mal digerito la sconfitta di ieri contro il Siena per 2-0. Un ko che lascia dubbi sia sull'inserimento in gruppo di qualche nuovo elemento, sia sui tre attaccanti. Uno schieramento che il centrocampo di questa Inter fatica a reggere. Ma il presidente nonostante gli zero punti conquistati, più che adirato appare stupito. "E' una sconfitta che arriva male perché vincere era necessario, un segnale positivo per la squadra", sottolinea Moratti entrando negli uffici della Saras. "A parte i tifosi, che possono capire il momento, per la squadra sarebbe stato importante per dare fiducia. Comunque, adesso, hanno un'altra possibilità mercoledì e, se parliamo di San Siro, domenica. Adesso bisogna lavorare: il materiale c'è, l'allenatore è capace di capire le cose e di giocatori mi sembra ce ne siano in abbondanza, quindi credo che una soluzione positiva si possa trovare".

PAGATO IL RISCHIO - Ieri Andrea Stramaccioni ha detto di aver visto del buon gioco per una parte di incontro. "Devo dire che partite di questo tipo sono difficili da decifrare", spiega il numero uno dell'Inter proseguendo "Affrontando una squadra che - al di là dei contropiedi - si è schiacciata in difesa e quindi il gioco lo puoi svolgere solo in quel modo lì, cercando un varco per infilarti. I giocatori hanno fatto quello che è stato chiesto loro, in questi casi rischi e il rischio l'abbiamo pagato". E sulla difesa a tre: "Perché non provare. Lascio comunque la responsabilità - non il peso, ma il piacere della responsabilità - a chi ne capisce di più e quindi all'allenatore, alla squadra stessa. Se si sentono più sicuri con una situazione di quel genere, benissimo, molto meglio e quindi credo sia giusto tentare".

MILANO IN CRISI -  "Può capitare", afferma Moratti sull'attuale situazione del calcio milanese (ieri sconfitta per Milan e Inter). "È un fatto anche molto legato alla situazione di crisi generale per la quale il Milan ha dovuto vendere alcuni giocatori e noi stiamo andando avanti cercando di puntare molto sui giovani  -  aggiunge il presidente nerazzurro -. Queste sono cose che sotto un certo aspetto non ti danno la sicurezza di avere una super squadra, ma ne mantieni la speranza anche se tutto è legato molto al lavoro. Poi, hai un giocatore da 20 milioni e giustamente, in un momento come questo, vieni criticato perché non si possono avere. Però, se non ce l'hai, questa è la situazione".
 


Fonte: (Repubblica.it)

 I commenti dei Lettori

Non ci sono Commenti, scrivi il primo.



Nome
Commento
Inserire il risultato della somma visualizzata nell'immagine a sinistra.



 Altri Articoli
 







  Ultimo Video Inserito
Inter - Lazio 2-0
Altri video...

  Tieniti sempre aggiornato sul Inter
Notizie sul Calcio
Notizie sul Inter
Imposta come Home Page
Aggiungi ai Preferiti



  Eventi Sportivi in Streaming

 Site map:  Notizie Sportive | Atletica | Calcio | Risultati Calcio | 90° Minuto | Pronostici | Basket | Formula 1 | Ciclismo | Baseball | Boxe | Golf | Hockey | Ippica | Moto | Pallavolo | Pallanuoto |
                    Vela | Nuoto | Wrestling | Calciomercato | Champions League | Coppa UEFA | Olimpiadi 2008 | Giro d'Italia | Rugby | Scherma | Sci | Tennis | Football | Internazionali di Roma
                    Tour De France | Mondiali Sud Africa 2010 | Poker
tv web | risultati calcio | sportweek
Gazzetta.it, Yahoo Sport, Corriere dello Sport.it, Sport Mediaset, Calciomercato, >, Serie A Calcio