HOME   Calcio
Notizie Sportive
Calcio Calciomercato Formula 1 Moto Basket Tennis Ciclismo Nuoto Rugby Pallavolo Altri Sport Poker Rss
Silvestre affonda, Palacio l'arma in più di Strama
 Leggi i commenti :: Commenta la notizia


MILANO - All'Inter è sempre una questione di argentini. Nel bene e nel male. A Bergamo, dove si interrompe la serie di dieci vittorie consecutive e dove l'Inter cade per la prima volta in trasferta, colpiscono le prestazioni di Silvestre e Palacio, nuovi argentini approdati in estate alla corte di Javier Zanetti. Il difensore conferma i suoi impacci, e naufraga per primo. Ancora una volta è un Silvestre intorpidito, forse perché non gioca abbastanza, e dalla sua parte l'Inter barcolla spesso. E' un Silvestre a disagio nel trovare gli appoggi in corsa, è timido, mai ruggente sull'avversario. Al Palermo e soprattutto al Catania l'avevamo visto più sicuro, meno tremante. Dicono che abbia sofferto il passaggio al grande club, la nuova realtà così diversa dalla precedente, la concorrenza interna, insomma trapelano spiegazioni di natura psicologica ed esistenziale, non tecniche. Perché tutti garantiscono che il giocatore c'è, e che deve solo liberarsi di qualche zavorra. Ma intanto di prove ne ha avute a disposizione, anzi in estate Stramaccioni lo considerava un potenziale titolare: ma né le amichevoli né le prime partite ufficiali avevano offerto garanzie, anzi dopo Inter-Roma Silvestre era stato accantonato per manifesta inadguatezza. Ora che è stato riproposto per le assenze di Ranocchia e Samuel, ha fallito di nuovo la prova. E comincia a diventare un grosso problema.

E' un felicissimo problema - per gli avversari - anche Rodrigo Palacio. Il popolare "Trenza" ("Treccia" in spagnolo) ha avuto un impatto formidabile sull'Inter e l'ha dimostrato anche a Bergamo. Palacio si era inabissato a settembre per via di un infortunio muscolare, poi è rientrato per giocare gli ultimi minuti del derby del 7 ottobre. Dopo la sosta ha infilato una serie di prestazioni eccellenti, andando in gol quasi sempre: 7 reti in 8 partite, in cui è andato in gol quasi sempre tranne che a Bologna, quando però fornì due assist a Milito e a Cambiasso. Palacio è un attaccante dalle caratteristiche uniche, perché riesce ad abbinare la pericolosità offensiva alla capacità di ripiegare a centrocampo con grande continuità. Nella rosa dell'Inter non ci sono attaccanti con le sue qualità, così Palacio è già diventato un giocatore irrinunciabile per Stramaccioni. Che lo impiega da attaccante esterno, da trequartista e anche da centravanti (come a Belgrado) a seconda delle esigenze della partita: tanto sa che il Trenza intepreterà tatticamente la gara da par suo, e in qualche modo, tra le pieghe della partita, troverà il modo di piazzare la sua stilettata in area di rigore.


Fonte: (Repubblica.it)

 I commenti dei Lettori

Non ci sono Commenti, scrivi il primo.



Nome
Commento
Inserire il risultato della somma visualizzata nell'immagine a sinistra.



 Altri Articoli
 







  Ultimo Video Inserito
Inter - Lazio 2-0
Altri video...

  Tieniti sempre aggiornato sul Inter
Notizie sul Calcio
Notizie sul Inter
Imposta come Home Page
Aggiungi ai Preferiti



  Eventi Sportivi in Streaming

 Site map:  Notizie Sportive | Atletica | Calcio | Risultati Calcio | 90° Minuto | Pronostici | Basket | Formula 1 | Ciclismo | Baseball | Boxe | Golf | Hockey | Ippica | Moto | Pallavolo | Pallanuoto |
                    Vela | Nuoto | Wrestling | Calciomercato | Champions League | Coppa UEFA | Olimpiadi 2008 | Giro d'Italia | Rugby | Scherma | Sci | Tennis | Football | Internazionali di Roma
                    Tour De France | Mondiali Sud Africa 2010 | Poker
tv web | risultati calcio | sportweek
Gazzetta.it, Yahoo Sport, Corriere dello Sport.it, Sport Mediaset, Calciomercato, >, Serie A Calcio