HOME   Ciclismo
Notizie Sportive
Calcio Calciomercato Formula 1 Moto Basket Tennis Ciclismo Nuoto Rugby Pallavolo Altri Sport Poker Rss
Mondiali, Martin fa tris. Battuti Wiggins e Cancellara
 Leggi i commenti :: Commenta la notizia


FIRENZE - Tra i tre titoli mondiali consecutivi collezionati da Toni Martin, quello di Firenze è probabilmente quello della definitiva consacrazione a fuoriclasse della specialità. La vittoria è infatti arrivata su un percorso lunghissimo, quasi 58 km che ricordano le sfide nella canicola al Tour de France: non solo una questione di gambe, ma anche di testa, su un tracciato snervante con salita, rettilinei interminabili in cui spingere a fondo, tratti in cui alla velocità andava necessariamente sposata la tecnica per evitare irreparabili distrazioni su qualche curva. Detto ciò, la cronometro si conferma una scienza quasi esatta: la riproposizione del podio di Copenaghen nel 2011 (secondo Wiggins, terzo Cancellara), tutto è meno che un caso.

Quello di Martin è stato un vero e proprio dominio: 46 e 48'' rifilati a mostri sacri come il Sir e la Locomotiva si commentano da soli. Del resto basta scorrere il 2013 di Martin: solo vittorie a cronometro, condite anche dalle classifiche finali della Volta do Algarve e del Giro del Belgio. Ma dove ha iniziato a vincere il suo terzo oro mondiale Martin? A nostro avviso in una prova in linea, nella frazione della Vuelta di Spagna verso Caceres, nella quale Martin si è fatto solitario al comando 172 dei 175 km, prima di rimediare una solenne fregatura sul traguardo ad opera del danese Morkov. Insomma, fregatura a parte, una giornata che ne aveva testato la straordinaria resistenza fisica e mentale.
 
Capitolo italiani da archiviare con moderata soddisfazione. Settimo posto per Pinotti, ottavo per Malori, in linea a conti fatti con la aspettative. Se però l'ingegnere bergamasco sfodera una prova saggia, di grande regolarità, Adriano Malori può a nostro avviso recriminare. Ovviamente non per il podio, ma se fosse partito meno timoroso della lunghezza del percorso, tanto da accusare un gap importante dopo 7 km, magari due-tre posizioni in più le poteva rosicchiare.

 


Fonte: (Repubblica.it)

 I commenti dei Lettori

Non ci sono Commenti, scrivi il primo.



Nome
Commento
Inserire il risultato della somma visualizzata nell'immagine a sinistra.



 Altri Articoli
 








  Tieniti sempre aggiornato sul Ciclismo
Notizie sul Ciclismo
Imposta come Home Page
Aggiungi ai Preferiti



  Eventi Sportivi in Streaming

 Site map:  Notizie Sportive | Atletica | Calcio | Risultati Calcio | 90 Minuto | Pronostici | Basket | Formula 1 | Ciclismo | Baseball | Boxe | Golf | Hockey | Ippica | Moto | Pallavolo | Pallanuoto |
                    Vela | Nuoto | Wrestling | Calciomercato | Champions League | Coppa UEFA | Olimpiadi 2008 | Giro d'Italia | Rugby | Scherma | Sci | Tennis | Football | Internazionali di Roma
                    Tour De France | Mondiali Sud Africa 2010 | Poker
tv web | risultati calcio | sportweek
Gazzetta.it, Yahoo Sport, Corriere dello Sport.it, Sport Mediaset, Calciomercato, >, Serie A Calcio