HOME   Moto
Notizie Sportive
Calcio Calciomercato Formula 1 Moto Basket Tennis Ciclismo Nuoto Rugby Pallavolo Altri Sport Poker Rss
Motogp, Lorenzo abdica: L'obiettivo adesso è il secondo posto
 Leggi i commenti :: Commenta la notizia


PHILLIP ISLAND - "L'obiettivo principale, a questo punto, è il secondo posto nel Mondiale". Jorge Lorenzo abdica con tre gare d'anticipo annunciando di puntare ormai alla seconda piazza iridata. Il pilota spagnolo della Yamaha, campione MotoGp in carica, consegna così virtualmente il titolo al connazionale Marc Marquez che comanda la classifica generale con 43 punti di vantaggio a tre gare dalla fine della stagione.

"CAMPIONATO COMPLICATO ORA" -
"Sono ancora un po' deluso dopo il Gp di Malesia", dice Lorenzo ripensando al terzo posto centrato a Sepang, dove Dani Pedrosa ha preceduto Marquez nella doppietta della Honda. "Credevo che avrei potuto ottenere un risultato migliore. Adesso il campionato si è davvero complicato, considerando che mancano solo tre gare alla fine della stagione. Almeno - si consola - abbiamo lottato e abbiamo fatto il massimo per provare a vincere". Per ritardare la festa di Marquez, Lorenzo ha bisogno di una prestazione eccellente in Australia. A Phillip Island, Lorenzo ha vinto solo nella classe 250 (nel 2006 e nel 2007). Nella classe regina non ha mai fatto centro ma un anno fa, proprio sull'asfalto australiano, ha potuto celebrare la conquista del titolo. "Il tracciato mi piace molto. Nel 2012 proprio qui ho potuto festeggiare il mio secondo titolo MotoGp, è stata una sensazione fantastica", dice. La situazione, ora, è diversa. "Spero che il meteo non sia così male, almeno potremo divertirci. Vorrei vincere il più possibile in questo finale di stagione. Il nostro obiettivo principale è lottare con Pedrosa per il secondo posto in classifica generale. Per il titolo, mi sembra che la situazione sia davvero complicata", dice, sperando di poter guidare una M1 più 'docilè rispetto a quella delle ultime uscite. "Credo che questo tracciato, rispetto ad Aragon e a Sepang, si adatti maggiormente alla nostra moto. Penso di poter far bene".

ROSSI: "OBIETTIVO E' LOTTARE COI PRIMI" - Cercherà di dargli una mano Valentino Rossi, che in MotoGp ha trionfato a Phillip Island per quattro anni di fila, dal 2002 al 2005, oltre a due successi in 250 e uno in 500. "Mi piace tantissimo questa pista, è divertente correre qui  - confessa il Dottore - E' un tracciato molto diverso da Sepang e penso che per noi andrà meglio. Stiamo migliorando di gara in gara e sono curioso di cosa succederà in Australian. Ho fatto buone gare qui e ho vinto molto, il mio obiettivo è sempre lo stesso: lottare con Jorge, Dani e Marc. Proveremo a fare del nostro meglio in queste ultime tre gare, siamo pronti".

MARQUEZ: "OGNI PUNTO FA LA DIFFERENZA" - "Phillip Island sarà una gara importante per il campionato, in quanto mancano solo tre Gp alla fine e ogni punto può fare la differenza, ma cercheremo di affrontarla con l'atteggiamento di ogni weekend di gara: Duro lavoro fin dall'inizio e mantenere alta la concentrazione". A dirlo è Marc Marquez a pochi giorni dal Gp d'Australia a Phillip Island dove lo spagnolo ha la possibilità di chiudere la corsa al titolo mondiale della Moto Gp. Il ventenne catalano potrebbe diventare il più giovane campione del mondo della classe regina e il primo 'rookiè 35 anni dopo Kenny Roberts, in caso di vittoria e se Lorenzo non dovesse arrivare alle sue spalle. "E' stato un buon fine settimana in Malesia e abbiamo preso punti importanti in chiave campionato", prosegue Marquez che a Sepang è arrivato secondo alle spalle del connazionale e compagno di squadra Pedrosa. "Ora, senza tempo per riposare c'è subito l'Australia e abbiamo bisogno di mantenere la stessa mentalità che finora ha dato buoni frutti".

PEDROSA: "ANDRO' PIU' FORTE POSSIBILE" - Il compagno di squadra di Marquez, Dani Pedrosa, è ancora un contendente al titolo anche se le sue chance sono obiettivamente poche, malgrado la bella vittoria di tre giorni fa. "Sono molto contento della mia prestazione in Malesia e con me tutta la squadra ha fatto un ottimo lavoro", ha detto il vicecampione del mondo 2012. "Ho avuto due giorni di riposo dopo la gara e ora ci dirigiamo a Phillip Island, cercherò di concludere queste tre gare rimanenti il più forte possibile. La pista è molto divertente e sono anche felice di testare il nuovo asfalto. Ho avuto risultati contrastanti lì in passato, ma non vedo l'ora di gareggiare".


Fonte: (Repubblica.it)

 I commenti dei Lettori

Non ci sono Commenti, scrivi il primo.



Nome
Commento
Inserire il risultato della somma visualizzata nell'immagine a sinistra.



 Altri Articoli
 








  Tieniti sempre aggiornato sul Moto
Notizie sul Moto
Imposta come Home Page
Aggiungi ai Preferiti



  Eventi Sportivi in Streaming

 Site map:  Notizie Sportive | Atletica | Calcio | Risultati Calcio | 90 Minuto | Pronostici | Basket | Formula 1 | Ciclismo | Baseball | Boxe | Golf | Hockey | Ippica | Moto | Pallavolo | Pallanuoto |
                    Vela | Nuoto | Wrestling | Calciomercato | Champions League | Coppa UEFA | Olimpiadi 2008 | Giro d'Italia | Rugby | Scherma | Sci | Tennis | Football | Internazionali di Roma
                    Tour De France | Mondiali Sud Africa 2010 | Poker
tv web | risultati calcio | sportweek
Gazzetta.it, Yahoo Sport, Corriere dello Sport.it, Sport Mediaset, Calciomercato, >, Serie A Calcio